Semi di Pompelmo

Il pompelmo (Citrus aurantium), appartenente alla famiglia delle Rutacee, è il frutto di una pianta originaria dell’Asia. Dal frutto viene estratto, a scopo terapeutico, un estratto standardizzato, costituito principalmente dai semi e dalla parte membranosa (la pellicola che contiene gli spicchi del frutto). L’Estratto di semi di Pompelmo può essere impiegato sotto forma fluida oppure secca; in entrambi i casi risulta essere particolarmente ricco di componenti Polifenolici come quercitina, esperidina, neoesperidina, naringina, apigenina, rutinoside, poncirina.  Gli stessi polifenoli sono chimicamente instabili, ma convertibili in prodotti dotati di vari effetti biologici dalla natura molto stabilizzata, con numerose applicazioni:

  • Azione Antibatterica: L’estratto si è dimostrato attivo contro oltre 800 ceppi di batteri, grazie al suo vasto spettro d’azione (sia Gram+ che Gram-), rappresenta un importante e valida alternativa agli antibiotici convenzionali.
  • Azione Antivirale: L’estratto è in grado di inattivare l’HSV-1 (herpes simplex virus type 1) ed alcuni virus responsabili della comune influenza. Oltre alla conclamata azione diretta possiamo evidenziare anche quella indiretta; in altre parole, la “pulizia” dai patogeni unita alla capacità di non “indebolire” le colonie dei batteri ‘buoni’, migliorano l’effetto barriera fisiologico, alleggerendo il “lavoro” del sistema immunitario, mantenuto attivo e rapido nella risposta alle aggressioni virali.
  •  Azione antimicotica: L’estratto si è mostrato efficace contro oltre 100 ceppi di lieviti e muffe compresa la Candida albicans (responsabile delle infezioni ricorrenti e recidivanti alle mucose e di affezioni sistemiche). Grazie alla selettività verso il micete, il principio attivo del pompelmo, risulta essere il rimedio d’elezione fitoterapico per la candidosi vaginale e sistemica.
  • Citoprotettiva e riparatrice: L’estratto è in grado di svolgere un’azione protettiva sulla mucosa gastro-intestinale ed un’attività citoprotettiva.
  • Antiossidante: Grazie alla presenza nell’estratto di Vitamina A, C, E, Selenio e Zinco, esplica un’importante azione di contrasto nei confronti dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare.

I componenti attivi dell’estratto del pompelmo hanno evidenziato una potente attività antibatterica ad ampio spettro, senza evidenziare gli effetti collaterali e le interazioni farmacologiche tipiche dei composti quaternari di sintesi.

Grazie a queste proprietà, l’estratto di semi di pompelmo può essere impiegato con grande tranquillità in tutte queste situazioni patologiche:

  • Candida
  •  Secchezza vaginale
  •  Cistiti
  • Emorroidi
  • Disordini intestinali di diversa natura
  • Problematiche gastriche
  • Affezioni respiratorie
  • Congiuntiviti
  • Problemi a carico della pelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *